www.scuoladiballosampaoli.com

 


Lo chiamiamo da sempre King of Pop, Rock and Soul. Ma possiamo tranquillamente aggiungere che è anche il Re di Salsa, Bachata e Merengue.
Per questo i ballerini della prestigio scuola torinese di Sergio Sampaoli, guidati dalla Campionessa del Mondo di Rueda Marsha Cattelan, tornano sul palco di This time is for you.
BIO

Sergio Sampaoli è una di quelle persone che della danza hanno fatto la loro vita: ballerino fin dalla più tenera età, si afferma giovanissimo (con la sorella Sonia) nel panorama delle danze caraibiche a livello nazionale ed internazionale, conquistando, per ben cinque volte, il titolo di Campione Italiano Assoluto professionisti danze caraibiche e divenendo, successivamente, maestro e coreografo dei campioni italiani e dei campioni del mondo; nel corso della sua vita professionale ottiene numerosi trofei ed importanti riconoscimenti, tra i quali quello concessogli dal Governo di Portorico per meriti speciali nella diffusione della salsa nel mondo.
Nonostante gli elevatissimi livelli raggiunti e la popolarità conquistata, Sergio, che peraltro è figlio d’arte, non ha mai appeso le scarpette al chiodo né ha ridotto o ridimensionato il suo impegno nella danza: al contrario, ha mantenuto i piedi ben saldi per terra e ha messo la sua professionalità e il suo amore per la danza al servizio degli altri aprendo, una decina di anni fa, a Torino, una scuola di ballo che porta il suo nome e che rappresenta, oggi, una delle più importanti realtà in Italia come nel resto del mondo.
Una scuola dove, naturalmente, si possono imparare a ballare le danze caraibiche (ma non solo) a prezzi -contrariamente a quello che magari si può immaginare- più che accessibili, seguiti passo passo da professionisti di altissimo livello (Sergio incluso, che segue i corsi di salsa avanzati).
Una scuola dove nulla è lasciato al caso: ad essere curata, infatti, non è soltanto la tecnica del ballo ma anche, e in egual misura, lo stile. Ballare a tempo è, difatti, fondamentale ed imprescindibile, ma assai importante è pure essere in grado di eseguire movimenti sinuosi, stilosi e curati.
Trovare il giusto equilibrio fra tecnica, stile e passione. Questo è quello che Sergio e tutto il suo staff, composto da Cristina, Dario, Samantha, Ottavio e Marsha, tutte persone che hanno dedicato la loro vita al ballo, cercano d’insegnare a chi frequenta un corso di danza alla scuola Sampaoli.
Non tanto per distinguersi dagli altri ballerini, quanto per mettere chi decide di entrare a far parte dell’affascinante mondo della danza, nella condizione di comprendere quanto possa essere appagante e totalizzante imparare a ballare con classe divertendosi.
La danza, infatti, è e deve essere fonte di gioia e per imparare a ballare in maniera raffinata senza perdere il gusto per il divertimento, non c’è posto migliore in cui iscriversi della scuola Sampaoli.
“Ho dedicato la mia vita fin dai primi anni alla mia passione, poi sono riuscito con il massimo impegno e grandi difficoltà, molto spesso con Sonia, a volte da solo, a far conoscere il nome di mio padre anche alle nuove generazioni che non hanno avuto la fortuna di conoscerlo, anche in giro per il mondo, in tv, e queste sono oggi le cose che mi rendono più orgoglioso.
Per il futuro, avvicinandosi il 65° anno dalla fondazione della Scuola, cercherò di dedicare la mia vita e la mia passione a far sì che ognuno che, anche solo per un giorno, ballerà nella Scuola che porta il suo nome, abbia un senso di appartenenza, di stile, di eleganza, che senta in qualche modo i suoi valori, la sua energia e la sua passione”.
 Particolare menzione merita la maestra Marsha Cattelan, insegnane di danza e ballerina che a sua volta ha partecipato a molte trasmissioni televisive Rai e Mediaset, vincendo la trasmissione “Campioni di ballo” presentata da Lorella Cuccarini. Non elenchiamo tutti i meravigliosi risultati ottenuti nelle competizioni nazionali e internazionali a cui ha partecipato in circa 10 anni di agonismo, sottolineando “semplicemente” le semifinali ai Campionati Italiani Professionisti del 2000, 2001 e 2003, le semifinali in Coppa del Mondo 2005 di Salsa e del Campionato Europeo di bachata nello stesso anno, nonché la conquista del titolo di Campionessa del Mondo di Rueda ottenuto nel 2003. 

<--Back